martedì 4 gennaio 2011

Nuove utility per la verifica del codice fiscale

Recentemente l'Agenzia delle Entrate ha reso disponibili sul proprio sito alcune applicazioni che consentono di effettuare dei controlli sul codice fiscale.
Tali utility possono essere fruite direttamente dalla IurisToolbar dal menu: “Utilità Giuridiche” → “Altre Utilità” e vanno a completare l'offerta di applicazioni relative al codice fiscale già presenti nella toolbar:


Controllo codice fiscale:
Per eseguire la verifica occorre inserire il codice fiscale del soggetto. Se il soggetto è correttamente registrato in Anagrafe tributaria; il servizio verifica anche la validità di un codice fiscale provvisorio numerico attribuito a una persona fisica.
Se il codice è valido ed esiste in anagrafe il sistema risponde: CODICE FISCALE VALIDO.
In caso contrario visualizza il messaggio: CODICE FISCALE NON VALIDO.

Corrispondenza codice fiscale e dati anagrafici
Il servizio verifica la validità e la corrispondenza tra un codice fiscale e i dati anagrafici completi di una persona fisica, attraverso il collegamento con l'Anagrafe tributaria.
Per eseguire la verifica occorre indicare negli appositi campi il codice fiscale e i dati anagrafici completi del soggetto (cognome, nome, data di nascita in formati gg/mm/aaaa, provincia di nascita, comune o stato estero di nascita, sesso).
La verifica di corrispondenza viene effettuata per esatta coincidenza di tutti i caratteri inseriti con quelli registrati in Anagrafe tributaria.
L'applicazione verifica anche la validità e la corrispondenza tra un codice fiscale provvisorio numerico e i dati anagrafici completi di una persona fisica.
Se il codice esiste in anagrafe e corrisponde a tutti i dati inseriti il sistema risponde: DATI VALIDI
In caso contrario visualizza il messaggio: DATI NON VALIDI

NOTA:
Per evitare l'utilizzo degli applicativi da parte di robots automatici l'Agenzia delle Entrate ha inserito nelle maschere il codice di controllo CAPTCHA di quattro caratteri.

Possibili utilizzi:
Già da tempo è disponibile nella toolbar l'applicazione per il Calcolo del codice fiscale a partire dai dati anagrafici di una persona fisica.
A causa del problema dell' omocodia però, il codice così calcolato non può essere considerato attendibile al 100% ; per questo motivo abbiamo inserito l'avvertenza che recita: “Le informazioni fornite attraverso questo strumento sono di carattere indicativo. A tal proposito si ricorda che i codici fiscali validi sono rilasciati esclusivamente dall'Agenzia delle Entrate.
Infatti, in presenza di omocodia, è l'Agenzia delle entrate che stabilisce un codice alternativo.
Con queste nuove applicazioni questa incertezza può essere superata in quanto per ogni codice calcolato vi è la possibilità di controllarne la presenza nell' Anagrafe Tributaria e l'esatta corrispondenza  con i dati anagrafici che lo hanno generato.