lunedì 21 novembre 2011

Calcolare facilmente la tassa di registro per i contratti di locazione

Una nuova utility disponibile nella IurisToolbar permette di calcolare con pochissimi click l'importo della tassa di registro per i principali contratti di locazione (uso abitativo, commerciale e agricolo).

Tutti i parametri necessari per il calcolo sono richiesti in un'unica maschera:


Tipologia dell'immobile
Potete scegliere tra le tre principali tipologie di immobili, secondo le tabelle catastali, oppure indicare 'Altro Immobile' se il fabbricato non rientra in nessuna di esse.

Durata del contratto
E' la durata del contratto di locazione stipulato; può essere espressa in anni oppure in mesi per i cosiddetti contratti 'transitori'.

Importo Canone
E' l'importo del canone di locazione stabilito contrattualmente; può essere espresso come canone mensile, annuale oppure l'intero importo stabilito per tutta la durata del contratto.
NOTA: per calcolare la rata annuale di un contratto che prevede la rivalutazione Istat dovete inserire nel campo 'Importo' il canone già rivalutato (potete fare qui il calcolo).
In questo caso nel campo 'Durata' potete indicare la durata residua del contratto fino alla naturale scadenza.

Canone Concordato
L'opzione è disponibile solo per i contratti di locazione ad uso abitativo e deve essere selezionata se il contratto rientra tra i cosiddetti 'contratti agevolati' stipulati tramite le associazioni di categoria nei seguenti comuni:
- comuni con scarse disponibilità abitative individuati dall' art. 1, lettera a) e b) del DL 551/1988. Sono praticamente i comuni di Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Venezia, i comuni con essi confinanti e gli altri comuni capoluogo di provincia.
- comuni ad 'alta tensione abitativa' individuati dal Cipe.

Soggetto Passivo Iva:
Opzione disponibile solo per i contratti di locazione commerciale, aventi ad oggetto i cosiddetti immobili strumentali per natura; deve essere selezionata se il locatore è un soggetto passivo iva, ovvero soggetto all'imposizione dell'Iva nell'esercizione dell'attività professionale.

Pagamento Imposta:
Questa opzione consente di selezionare la modalità di pagamento della tassa di registro.
Rateale: l'imposta si paga anno per anno
Unica soluzione: l'imposta è calcolata su tuttala durata del contratto e si paga anticipatamente  usufruendo di uno sconto, anch'esso calcolato automaticamente dall'applicazione.

L'applicazione è stata inserita nei seguenti menu della toolbar:

<Utilità Giuridiche> ==> <Proprietà e Successioni>
<Utilità Varie>  ==> <Fisco>

Vai all'utility.