mercoledì 10 ottobre 2012

Notula versione 1.4: nuova funzione di riparametrazione a valore

Le applicazioni per il calcolo della notula civile, della notula penale ed i modelli predefiniti di notula (precetto e decreto ingiuntivo), accessibili dal menu "Utilità Giuridiche" --> "Parcellazione e Fatturazione", hanno una nuova funzionalità per la personalizzazione rapida della parcella.
Si tratta della riparametrazione a valore che consente di modificare automaticamente tutte le voci della notula non più in base ad una percentuale prestabilita, ma in base ad un determinato valore, facendo in modo che l'imponibile della notula risulti quello desiderato.
Può essere utile ad esempio per "rimodulare" un prospetto di notula adattandolo alle esigenze del cliente o per effettuare delle simulazioni di vario tipo.

La maschera di riparametrazione a valore compare dopo aver effettuato il primo calcolo e si presenta in questo modo:


Le prime due righe sono relative alle funzioni di parametrazione già disponibili nelle versioni precedenti, mentre la terza, evidenziata con un diverso colore, è relativa alla riparametrazione a valore.
L'importo desiderato viene inserito nel campo "Forza il totale a" e per default l'operazione ha effetto soltanto sugli onorari, a meno che non si metta la spunta sul campo adiacente, nel qual caso le variazioni saranno applicate anche ai diritti.
Nel caso di notula di soli diritti il campo è automaticamente selezionato.
Cliccando sul bottone [Applica] nella stessa riga, la riparametrazione viene calcolata automaticamente ed il risultato visualizzato nella stessa pagina.
Come per le altre funzioni di riparametrazione, l'operazione deve essere espressamente confermata perché diventi definitiva.

NOTA 1: per alcuni problemi di arrotondamento talvolta l'importo finale può discostarsi di alcuni centesimi rispetto a quello desiderato.
NOTA 2: nel caso della notula penale l'opzione "Modifica anche i diritti" non è disponibile.

Prova direttamente le applicazioni: