martedì 19 marzo 2013

Applicazioni online: gli ultimi aggiornamenti



Nell’ottica del continuo miglioramento delle applicazioni online, che da diverso tempo mettiamo a disposizione tramite la toolbar, vi segnaliamo alcune novità.

Calcolo interessi moratori
E’ stato introdotto un nuovo campo nell’applicazione per il calcolo degli interessi moratori per tener conto delle ultime modifiche normative (per tutti i dettagli si rimanda all’ articolo pubblicato).
 

Calcolo fattura generica e scorporo
Nell’utility per il calcolo della fattura generica sono stati modificati i campi relativi alle contribuzioni in modo da consentire un corretto calcolo della ritenuta d’acconto in presenza di contributi previdenziali dei professionisti.



Calcolo convenienza della cedolare secca
L’applicazione consente, nell'ambito della tassazione dei redditi da locazione di immobili ad uso abitativo, di effettuare una simulazione per valutare l’effettiva convenienza a passare dal regime tradizionale Irpef a quello della ‘cedolare secca’, analizzando automaticamente una serie di parametri tra cui, l'ammontare del canone, il reddito del dichiarante, la rivalutazione annuale ecc.
Per adeguare l’applicazione alla nuova normativa in vigore dal 1° gennaio 2013 è stata modificata l’aliquota relativa alla deduzione forfettaria Irpef che consente di diminuire in percentuale il canone di locazion soggetto a Irpef (canone imponibile).
Tale aliquota è scesa infatti dal 15% del 2012 al 5% e con l’occasione si è introdotto un nuovo campo nella maschera che consente di selezionare l’aliquota da applicare.


Tramite questo nuovo campo, che per default ha il valore corrente del 5%, è possibile selezionare la corretta aliquota per le abitazioni ubicate a Venezia e per quelle dichiarate di interesse storico/artistico che continuano ad usufruire delle stesse detrazioni di prima (rispettivamente il 25% ed il 35%).
E' possibile inoltre effettuare dei raffronti con la situazione precedente, selezionando l'aliquota del 15%.

Tabelle danno non patrimoniale Roma e Milano
La visualizzazione della tabella avviene automaticamente ogni volta che si cambia l’età del danneggiato (prima era necessario cliccare sul bottone [Visualizza] che è stato tolto dalla maschera).
In altre parole, per visualizzare la tabella, si seleziona prima di tutto il tribunale e l’anno di riferimento e successivamente l’età, senza necessità di ulteriori click.
Lo stesso comportamento si ha ogni volta che si seleziona la tabella, mantenendo ferma l’età del danneggiato.

 
Layout delle Maschere
L’aspetto delle maschere presenti nelle varie applicazioni, sviluppate nel corso degli anni talvolta con tecniche differenti, è stato uniformato e ottimizzato per garantire la massima compatibilità tra i browser, con particolare riguardo a quelli di ultima generazione come Chrome, Firefox e Safari (quest’ultimo solo per MAC), pur con le dovute eccezioni per quanto riguarda il “solito” Internet Explorer che solo da poco si sta uniformando agli standard internazionali e che, come è noto agli addetti ai lavori, in passato ha presentato notevoli incompatibilità persino tra una versione e l'altra dello stesso browser.
Tra le migliorie apportate segnaliamo, a titolo di esempio, l'estensione a tutte le applicazioni della segnalazione con il colore rosso dei campi errati o non compilati, caratteristica inizialmente presente solo nelle applicazioni più recenti.
Per quanto riguarda gli aspetti estetici segnaliamo l'arrotondamento del bordo nei campi per l’inserimento dei dati o per la selezione dei valori (in IE quest’ultima la caratteristica è disponibile solo a partire dalla versione 9).

Codice per Webmaster
L’operazione di revisione delle maschere ha consentito contestualmente di aumentare il numero di applicazioni da condividere nel proprio sito web o blog.
Attualmente sono disponibili 62 applicazioni raggruppate in 10 categorie ed è stata anche ampliata la palette dei colori per facilitare l’integrazione cromatica.


Le nuove applicazioni con il "codice per webmaster" sono le seguenti:

  • Calcolo degli onorari del CTU (a vacazioni e tabellare)
  • Calcolo quote ereditarie (per entrambi i tipi di successione)
  • Calcolo della differenza in giorni tra due date
  • Calcolo danno non patrimoniale (entrambi i tribunali, solo Milano o solo Roma)
  • Scorporo IVA e calcoli correlati
  • Calcoli percentuali frequenti
  • Calcolo dell’equo indennizzo

La standardizzazione delle maschere ha consentito inoltre di uniformare l’aspetto grafico e l’interazione con l’utente rendendoli pressoché identici a quelli delle applicazioni in funzione sul sito principale.
Molte delle funzionalità già presenti nelle maschere principali sono state introdotte anche nel codice per webmaster (ad es: il calendario popup nelle applicazioni che richiedono una data).

Restiamo a disposizione per ogni chiarimento o suggerimento.